Attività

La psicoterapia è una forma di terapia basata sulla parola. Attraverso il colloquio con il terapeuta il paziente viene aiutato a verbalizzare sensazioni, sentimenti, stati d’animo, affetti legati ai comportamenti ritenuti dal paziente inadeguati alle situazioni di vita.

Psicoterapia individuale

Nella mia pratica terapeutica pongo al centro dell’interesse l’individuo e le sue relazioni.
Il malessere psicologico di un individuo può manifestarsi in modo generalizzato ma, di solito, esso si manifesta con diversa intensità nei diversi contesti relazionali.
A volte si avvertono problemi ricorrenti sul lavoro, o in famiglia o nelle relazioni di coppia o nell’ambito della sessualità; questi mettono l’individuo in una condizione critica e ripetitiva.
Le relazioni instaurate nei diversi contesti hanno infatti ripercussioni diverse sulla persona che, per risalire a quei meccanismi relazionali che le procurano sofferenza, deve essere aiutata ad analizzare i diversi tipi di relazione.
Nella pratica sistemica cerco di aiutare l’individuo a comprendere i pattern relazionali alla base dei comportamenti che creano sofferenza.
Inoltre cerco di aiutare il paziente a formare su di sé una visione diversa e più ricca.
La frequenza delle sedute solitamente è settimanale.

Psicoterapia di coppia

Il rapporto di coppia è un sistema complesso di relazioni che si intersecano su diversi piani e che coinvolgono numerose sfere della vita dell’individuo. La vita di coppia viene influenzata dalle relazioni con le famiglie d’origine, dal tipo di professionalità, dagli accordi economici più o meno espliciti, dalle amicizie o dalle scelte riguardanti il modo di utilizzare il tempo libero, dalla eventuale presenza di figli o ex mogli e da molti altri fattori.
La psicoterapia di coppia è un intervento terapeutico finalizzato ad aiutare i coniugi/conviventi in difficoltà a superare i momenti critici che incontrano nel loro cammino insieme.
Le difficoltà incontrate possono essere di diverso tipo a seconda della fase del ciclo di vita (coppia senza figli, nascita del primo figlio, crescita e distacco dai figli, pensionamento ecc): ad esempio problemi nella sessualità, difficoltà di comunicazione, divergenze nelle modalità genitoriali, conflitti, tradimenti.
Alcune coppie diventano consapevoli del proprio disagio e ciò le spinge a maturare una richiesta d’aiuto congiunta che consenta di intraprendere un percorso terapeutico insieme.
La psicoterapia di coppia è una forma di terapia che lavora prevalentemente sulla relazione e, proprio per questo motivo, l’approccio che maggiormente si presta ad un simile percorso è quello sistemico relazionale.
Nelle terapie di coppia solitamente effettuo incontri quindicinali, che possono variare a seconda dell’intensità della crisi.

Psicoterapia familiare

La psicoterapia familiare è una tecnica di trattamento psicologico dei disturbi e dei problemi della famiglia: secondo questo approccio teorico e metodologico infatti, non si possono studiare dati e persone senza considerare la dinamica interattiva e il contesto in cui hanno vita gli scambi relazionali.
Essi a volte possono esprimersi in manifestazioni di disagio dell’intero nucleo familiare o nello sviluppo di sintomi psicopatologici da parte di uno o più membri.
Per questo durante la terapia convoco la famiglia al completo, con l’obiettivo di mettere in luce tutti i conflitti più evidenti fra i membri, per migliorare la comunicazione all’interno del gruppo-famiglia, cioè le modalità con le quali soggetti si scambiano messaggi verbali e non verbali, influenzandosi reciprocamente.
Rivolgo la terapia a tutti i membri della stessa famiglia cercando di capire come la storia delle relazioni possa aver portato ad una situazione di impasse, di sofferenza ed eventualmente alla presenza di un sintomo in uno dei suoi membri.
Con la terapia si favorisce la possibilità di trovare nuove e più funzionali modalità di ascolto reciproco e di espressione dei bisogni personali.
Solitamente la terapia familiare si svolge ogni 3/4 settimane.

Consulenze e colloqui di sostegno

Il servizio di consulenza e sostegno è rivolto ad adulti, adolescenti, coppie e famiglie.
Si può richiedere un colloquio di consulenza per affrontare problemi e disagi che rientrano nel campo degli affetti, del lavoro e della relazione con se stessi e gli altri.
Un percorso di consulenza è indicato per persone che vogliano esser sostenute nell’affrontare periodi di disagio e sofferenza conseguenti anche ad eventi di separazione, abbandono e lutto.
A differenze della psicoterapia l’intervento previsto è di breve durata.

Annunci